Lukas Lothak, la dura legge dell’ex: weekend da 0 assoluto per l’Hcap

lukas lothak

Lukas Lothak, doppietta per la vittoria Gotteron, l’ex di turno senza scrupoli come l’altro ex Pedretti nella sconfitta alla Valascia con il Bienne.

Friborgo – Trasferta amara sulle rive della Sarina per gli uomini di Cereda, reduci dalla vittoria alla Bossard Arena con lo Zugo. Il Friborgo ha messo sul ghiaccio tutto, orgoglio, grinta e carattere per smuovere classifica, protagonista della serata l’ex di turno ossia Lukas Lothak che con una doppietta divisa su i primi due tempi ha messo le cose in chiaro. I leventinesi non sono mai entrati in partita, la prima linea da qualche tempo a questa parte ha le polveri bagnate e le reti faticano ad arrivare. Zwerger ha avuto una grossa occasione per riaprire la partita ma Berra si è opposto alla grande. Il punto della bandiera è arrivato per mano di Hofer sul finire del 60′ dopo il 3-0 dei Burgundi per mano di Marchon. Brutta trasferta, i biancoblu escono ridimensionati e malconci dalla Bcf Arena, serve rimediare già da subito con il Bienne alla Valascia.

lukas lothak
Sconfitta amara per l’Ambrì Piotta sulle rive della Sarina, l’ex Lukas Lothak autore di una doppietta

Hc Friborgo – Hc Ambrì Piotta: 3-1 (1-0, 1-0, 1-1)
Reti: 6’14’’ Lukas Lhotak (Schmutz) 1-0; 21’48’’ Lukas Lhotak (Bykov) 2-0; 58’18’’ Marchon; 58’42’’ Hofer (Kubalik) 1-3.
Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Dotti; Hofer, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi; Lauper, Goi, Incir; Rohrbach.
Penalità: HCFG 3×2’ HCAP 4×2’
Note: Bcf Arena 6’500 spettatori. Arbitri: Wiegand, Massy, Wüst, Gnemmi

lukas lothak
Un’altra serata amara per i Leventinesi sconfitti alla Valascia dalla bestia nera Bienne

Ambrì – Doveva essere la serata del riscatto,  invece è  stata un altra prova da zero assoluto come le vittorie dei biancoblu in questo ultimo week end. Il Bienne vera bestia nera dell’Ambrì in questa stagione ha espugnato la Valascia con una partita accorta e disciplinata fermando sul nascere ogni iniziativa leventinese.  Sempre un’ex, Marco Pedretti, ha aperto le marcature per i seelander già nel primo periodo, Salmela ha raddoppiato nel secondo senza che i padroni di casa avessero creato qualche problema a un attento Hiller. Tuttavia negli ultimi 20′ la partita si è accesa con la rete di Kubalik, poi Kunzle ha chiuso il discorso per l’1-3 definitivo; i leventinesi chiudono malamente il weekend e in classifica – quando al termine della regular season mancano ormai solo 4 partite – sono settimi a quota 70 punti (+1 su Zurigo e Lugano). Prossimo appuntamento martedì 26 febbraio a in terra vodese con il Losanna.

Annuncio Pubblicitario

Hc AmbrÌ Piotta – Ehc Bienne: 1-3 (0-1; 0-1 1-1)

Reti: 15’35” Pedretti (Forster) 0-1; 29’04” Salmela 0-2; 41’32” Kubalik (Fora) 1-2; 57’32” Künzle (Pouliot) 1-3.

AMBRÌ: Manzato; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Dotti; Hofer, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Rohrbach; Mazzolini.

Valascia: Ambrì 3×2′; Bienne 6×2′.

Note: Valascia, 5’274 spettatori. Arbitri: Eichmann, Salonen; Kovacs, Cattaneo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento