Luca Cereda esorcizza il Bienne, Fora Hiller: è Vittoria

luca cereda

Luca Cereda spinge i suoi alla prima vittoria nella serie dopo averla sfiorata giovedì. Zwerger e Fora esorcizzano Hiller protagonista anche questa sera.

Bienne –  Alla fine c’è  solo del grande rammarico, come già accaduto martedì sera, per il leventinesi dopo questa ennesima sconfitta contro i seelander. Perché i gli uomini di Luca Cereda hanno lottato,  combattuto,  ma poi sul più bello il solito Fuchs ha cancellato ogni illusione di vittoria. L’Ambrì tutto sommato ha fatto la sua partita,  passato in vantaggio con Muller,  ha tenuto per un decina di minuti sotto controllo l’onda d’urto giallo-rossa per poi capitolare fino al 3-1. Da qui in poi i bianco-blu ha preso in mano l’iniziativa accorciando con Zwerger, per poi pareggiare con Fischer. E proprio sul più bello Kubalik, approfittando di una ingenuità difensiva del Bienne, tira addosso a Hiller gettando al vento un vantaggio più che meritato.  Poi da una penalità il solito Fuchs chiude la pratica, con Conz fuori arriva il definitivo 5-3. Davvero un peccato, ora occorre date il tutto per tutto sabato sera alla Valascia e rigiocarsi un altra possibilità a Bienne.

Luca Cereda
Fuchs ancora a segno con una doppietta

 

 

Ehc Bienne – Hc Ambrì Piotta 5-3 (2-1, 1-1, 2-1)
Reti: 2’41” Müller (Kubalik) 0-1; 12’00” Riat (Diem, Künzle) 1-1; 15’59” Fuchs (Salmela, Brunner) 2-1; 23’25” Schmutz (Hügli) 3-1; 27’44” Zwerger (Kubalik, Hofer) 3-2; 45’25” Fischer (Mazzolini) 3-3; 48’03” Fuchs (Salmela) 4-3; 59’57” Künzle 5-3.
AMBRÌ: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Dotti, Fora; Jelovac; Hofer, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Incir; Mazzolini.
Penalità: Bienne 3×2′; Ambrì 6×2’+10′.

Luca Cereda
Prestazione convincente per i leventinesi premiata con la prima vittoria nella serie

Ambrì – Finalmente la buona prova dei leventinesi è stata premiata con una vittoria nonostante l’incontro sia stato molto tirato, hanno avuto la meglio. Passati in svantaggio con Riat, i padroni di casa hanno macinato ghiaccio, lavorato molto bene alle assi.  Zwerger ha pareggiato su servizio del solito Kubalik, poi per oltre 20′ non ci sono state segnature ma solo ferri colpiti dai bianco blu. Ma la caparbietà viene premiata con un tiro dalla blu di Fora che regala la prima vittoria nella serie e della stagione. Ora si va a Bienne con più convinzione, ed era quello che voleva Luca Cereda, per il Bienne la consapevolezza che non sarà una passeggiata ma soprattutto sarà opportuno evitare di tornare alla Valascia perché vorrà dire che i leventinesi hanno tutte le carte in regola per qualificarsi alle semifinali. 

Annuncio Pubblicitario

Hc Ambrì Piotta – Ehc Bienne: 2-1 (1-1, 0-0, 1-0)

Reti: 8’14’’ Riat (Fuchs, Brunner) 0-1; 16’53’’ Zwerger (Kubalik, Hofer) 1-1; 53’00’’ Fora (Zwerger, Kubalik) 2-1.

Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Dotti, Fora; Jelovac; Hofer, Novotny, D’Agostini; Zwerger, Müller, Kubalik; Trisconi, Kostner, Bianchi; Lauper, Goi, Incir; Mazzolini. 

Penalità: HCAP 10×2’ EHCB 5×2’
Note: Valascia 6500 spettatori. Arbitri: Stricker, Kaukokari, Kaderli, Gnemmi.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento