Le Mans Series: a Monza il secondo round stagionale

Le Mans Series

Dopo il Blancpain Endurance Series il grande endurance proseguirà nel Tempio della Velocità con la Le Mans Series. Un weekend ricco di eventi e molto appetibile al pubblico quello che si presenta alle porte.

Sarà caratterizzato da diverse attività volte a soddisfare i tanti fan attesi in autodromo il fine settimana organizzato dai promotori di questa avvincente serie. L’attesa per la 4 Ore di Monza che andrà in scena domenica pomeriggio sarà infatti accompagnata da sessioni autografi con tutti i piloti durante le due giornate, contornati dalla piacevole pit walk per ammirare le vetture che si sfideranno sul circuito brianzolo. La vera chicca sarà però la grid walk prevista prima della gara e riservata a tutti gli appassionati presenti in circuito. Essi avranno la possibilità di ammirare tutte le procedure e l’atmosfera nella griglia di partenza prima della partenza della gara della Le Mans Series.

Passando ai protagonisti, saranno 42 le vetture iscritte, con una decina di gt e le due classi dei prototipi divise equamente tra quella regina, la Lmp2, e la Lmp3. La carovana della Le Mans Series giungerà in quel di Monza con il team Dragonspeed in testa al campionato, in virtù della vittoria ottenuta nella prima gara a Le Castellet. Rivali molto agguerriti si preannunciano essere i team Idec Sport e Dunqueine Engineering. Impossibile poi sottovalutare i campioni in carica della G-Drive, vincitori proprio dodici mesi or sono a Monza, e che potranno contare sul prezioso supporto dell’ex Formula 1 Jean-Eric Vergne. Altro big al via sarà Bruno Senna, nipote del grande Ayrton, ed in gara con una Oreca del team RLR Msport. I colori italiani saranno ben rappresentati dal team Cetilar Villorba e la loro Dallara, insieme alla Oreca di Dracone e Campana, al debutto nella classe regina con il team Bhk.

Le Mans Series
Toccherà al eam Cetilar Villorba a tenere alti i colori italiani nel weekend della Le Mans Series

Interessante anche la bagarre nella Lmp3, con il team Ultimate che arriverà con i favori del pronostico per via della vittoria nel primo appuntamento stagionale. A contrastarlo ci proverà anche l’italianissimo team Oregon che, reduce dal quarto posto in Francia, potrà contare sul supporto del giovane Damiano Fioravanti e del più esperto Lorenzo Bontempelli.

Annuncio Pubblicitario

Tanto tricolore, soprattutto comasco, ci sarà anche nelle Gt. Matteo Cairoli proverà infatti a migliorare il terzo posto ottenuto al Paul Ricard con la Porsche del team Proton, insieme ad un altro giovane interessante: Riccardo Pera. Giorgio Roda sarà invece schierato tra le file del team Project 1, anch’egli con una Porsche. Sempre una vettura tedesca sarà quella portata in gara da Ebimotors, al secondo anno nella Le Mans Series e pronta a riscattare una prima gara non proprio soddisfacente. Tutti dovranno vedersela con le temibili e numerose Ferrari, che al Le Castellet hanno fatto man bassa di vittorie.

Le Mans Series
Il team Ebimotors sarà nuovamente della partita tra le Gt con una Porsche 911

Serie di contorno di questo weekend saranno la Michelin Le Mans Cup, una sorta di serie “light” della Le Mans Series con una trentina di vetture tra Lmp3 e Gt, e la Aston Martin Masters Endurance Legends con una ventina di vetture tra prototipi e gt che hanno scritto la storia recente della 24 ore di Le Mans.

Al link il programma completo dell’evento, mentre qui l’elenco iscritti di tutte le serie.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento