Irc: prima vittoria stagionale per Alex Re al Rally del Taro

Irc
il massimo della pizza banner

E’ finalmente arrivato il primo successo stagionale per Alex Re nell’Irc 2019. Dopo i primi due appuntamenti forse al di sotto delle aspettative, il comasco ha fatto suo perentoriamente il Rally del Taro.

Classica gara disputata nella zona di Bedonia, il rally parmense ha ospitato due giorni di gara molto intensi ed imprevedibili. Basta pensare al diluvio abbattutosi sulle prime prove speciali di domenica mattina e che ha scombussolato tutte le strategie di tattica e soprattutto di gomme. Non una semplice pioggia, ma un vero e proprio acquazzone che ha deciso di aprire i suoi “rubinetti” proprio nel cuore della corsa. Un fattore dunque a dir poco determinante, che però non ha scalfito la solidità delle prestazioni di Re e della sua Skoda Fabia R5.

Navigato da Mauro Turati, il comasco ha infatti iniziato subito forte già a partire dalle prime due speciali del sabato pomeriggio. Due migliori tempi sugli impegnativi 23 chilometri cronometrati della Folta, che lo hanno proiettato in testa alla classifica sin dai primissimi istanti. Il suo ruolino di marcia, come detto, non è stato interrotto nemmeno dal fattore maltempo, con altri tre migliori tempi nel primo giro di prove mattutine. Una sorta di firma anticipata sulla vittoria finale, per la quale Re ha iniziato a gestire il vantaggio nelle prove conclusive della gara e concedendo qualche “briciola” ai suoi diretti rivali. Per il comasco si è trattato quindi del primo successo stagionale in questo Irc, arrivato dopo il quarto posto del Rally Appennino Reggiano ed il terzo del Rally del Piancavallo.

Irc
Prima vittoria stagionale per Alex Re con la sua Skoda al Rally del Taro

I colori comaschi in questo terzo appuntamento dell’Irc al Rally del Taro sono stati rappresentati sul podio anche da un altro protagonista. Stiamo parlando di Paolo Porro, alla fine terzo con la sua Ford Fiesta Wrc. Un risultato che, nonostante lo riscatti parzialmente del ritiro nello scorso Piancavallo, è ricco di rammarico per quanto accaduto durante lo scroscio di pioggia domenicale. Il comasco è stato infatti probabilmente il più penalizzato dalla situazione venutasi a creare in quella fase di gara, con una scelta di gomme che gli ha impedito di lottare per qualcosa di più importante. In mezzo ai due rallysti di Como si è piazzata l’altra Fiesta Wrc di Manuel Sossella, al primo risultato positivo della sua stagione. Il vicentino ha anche vinto una speciale nel finale di gara, senza però mai avere la reale possibilità di insidiare la leadership di Re.

Annuncio Pubblicitario

Chi è annoverato tra la lista dei delusi è sicuramente Damiano De Tommaso. Il vincitore dei primi due appuntamenti stagionali è stato infatti fermato in questo terzo round dell’Irc da un principio d’incendio sulla sua Skoda Fabia R5 nel finale di gara. Il pronto aiuto dei suoi “colleghi” ha limitato i danni sulla sua vettura, con gran parte delle componenti ancora salvabile. C’è comunque da dire che il pilota di Munaretto non stava disputando una corsa sul livello di quelle precedenti.

Irc
Buon terzo posto per Paolo Porro al Rally del Taro con la sua Fiesta Wrc

Prossimo appuntamento dell’Irc sarà il Rally Internazionale del Casentino, in programma nel weekend del 5-6 luglio e con i piloti comaschi pronti a recitare ancora un ruolo da protagonista.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento