IHL Hockey, Como batte Feltre e mantiene vivo il sogno play-off

ihl hockey
il massimo della pizza banner

Vittoria 4-2 per i lariani nell’ultimo turno d’andata del Relegation Round dell’IHL Hockey. Ora, Alleghe e Como: sarà bagarre per due posti nella post-season.

La squadra di Petr Malkov si impone anche contro il Feltreghiaccio, guarda caso con lo stesso punteggio della giornata precedente, quando sempre a Casate riuscì a battere Ora per 4-2. In attesa di novità positive sul proprio impianto di gioco, l’Hockey Como mantiene alta la concentrazione nonostante dieci giorni senza impegni ufficiali e si prepara alla volata finale. Con il girone di ritorno del Relegation Round che stabilirà quali saranno le due formazioni che accederanno ai playoff dell’IHL Hockey 2017/18, aggiungendosi alle già qualificate Appiano, Merano, Milano, Pergine, Fiemme e Caldaro. In tal senso per i comaschi, sarà molto importante la prossima sfida in casa di Alleghe, formazione che precede di tre punti i biancoblu in classifica. Perdere, vorrebbe dire probabilmente salutare una delle due piazze disponibili, poichè ai bellunesi bisognerebbe recuperare più di sei punti in sole quattro giornate rimanenti, visto e considerato l’eventuale scontro diretto a sfavore. Ma procediamo con ordine e andiamo a vedere cosa è successo nella partita di domenica.

ihl hockey
IHL Hockey, le classifiche del Master e del Relegation Round

Alla contesa contro Feltre assenti capitan Filippo Ambrosoli e Federico Tesini, entrambi appiedati dal giudice sportivo per un turno in seguito alla rissa contro l’Aurora Frogs. Primissimi minuti in cui gli ospiti provano a chiudere gli avversari nel proprio terzo, pur senza impensierire Menguzzato più di tanto. I padroni di casa crescono con il passare del tempo, con i tentativi di Penna e D’Agate ma anche con il contropiede infruttifero di Riccardo Ambrosoli. Nel giro di due minuti però, arrivano due reti per i comaschi grazie a Migliotti e Codebò. Il primo colpisce dal centro dell’ingaggio, il secondo con un violento tiro a pochi passi da Burzacca in pieno power play. Nell’ultimo minuto del primo drittel finiscono in gabbia Formentini e Riccardo Ambrosoli, il Feltreghiaccio ne approfitta accorciando con Dell’Agnol sul 2-1 a due secondi dal termine.

Nel secondo nemmeno il tempo di rientrare per i più piccoli dei fratelli Ambrosoli ed ecco che Como si ritrova nuovamente con un uomo in meno, per l’aggancio col bastone rilevato a Gardiol. Nonostante ciò, i locali ne escono indenni mantenendo il vantaggio. Tornati in parità, sono però ancora gli ospiti a rendersi pericolosi. fino alla penalità sanzionata a Damin. Passano trentasette secondi e la squadra di Malkov trova il 3-1, che sarà anche il finale del periodo centrale.

Annuncio Pubblicitario

Gli ultimi venti minuti saranno all’insegna del nervosismo, con sei penalità per parte. Burzacca e Formentini lasciano contemporaneamente le proprie squadre in cinque, al rientro di entrambi ecco la quarta rete dei locali ad opera di D’Agate con un preciso tiro dalla linea blu. Sul 4-1 i comaschi provano ad agire di rimessa, mentre i bellunesi sfruttano il 2+2 comminato a Ricca per cercare di riaprire i giochi, con il 4-2 nuovamente per mano di Dell’Agnol al 48’08”. Il Feltre ci prova negli ultimi dodici minuti, mentre i padroni di casa non riescono a chiudere definitivamente la pratica. Il risultato però rimane invariato, l‘Hockey Como con il successo per 4-2 può festeggiare portandosi a diciassette punti in classifica. Le dirette concorrenti per un posto ai play-off di IHL Hockey non mollano però: risultato tennistico per Ora contro Varese (6-1), mentre Alleghe espugna il palaghiaccio di Chiavenna per 2-0.

ihl hockey
Marco Menguzzato, altra buona prova per il portiere lariano (Foto W. Gorini)
Hockey Como – HC Feltreghiaccio (2:1;1-0;1-1)Marcatori: 11’28” Davide Migliotti (Hockey Como), 13’25” Riccardo Codebò (Hockey Como), 19’58” Matteo Dall’agnol (HC Feltreghiaccio); 34’51” Filippo Guaita (Hockey Como); 43’21” Dominic Michael D’Agate (Hockey Como), 48’08” Matteo Dall’Agnol (HC Feltreghiaccio).Hockey Como: 3 Codebò Riccardo (D), 5 Gosetto Davide (F), 7 Valli Riccardo (D), 8 Fusini Daniele (D), 10 Fusini Jacopo (F), 11 Dominic Michael D’Agate (D), 13 Formentini Matteo (F), 15 Ambrosoli Riccardo (F)-C – A, 23 Ricca Andrea (D), 33 Menguzzato Marco (G), 35 Colombi Dario (G), 53 Davide Migliotti (F), 54 Paolo Gardiol (F), 73 Guaita Filippo (F), 74 Tilaro Gianluca (F), 93 Lorenzo Penna (F).

Allenatore: Petr Malkov

HC Feltreghiaccio: 3 Andrea Damin (D), 4 Simone Zallot (D), 8 Marvin Merlin (F), 9 Igor Gris (F), 10 Lorenzo Dall’Agnol (F), 15 Mattia Bertoncin (F), 17 Guglielmo Scussel (F), 18 Nicolò Polini (F), 19 Andrea Gorza (D), 22 Patrick Tormen (F), 37 Jodie Manfroi (G), 44 Tobia Fantinel (F), 46 Giorgio Cavan (F), 51 Luca Burzacca (G), 66 Alex De Paoli (F), 86 Alessandro Canova (F), 87 Alessio Zandegiacomo Mistrotofolo (D), 88 Matteo Dall’Agnol (F), 91 Marco Da Forno (F), 93 Giorgio De Giacinto (D), 96 Riccardo Boschet (D).

Manager: Fabio Dal Magro

Arbitri:Fabio Lottaroli, Willy Vinicio Volcan (Matteo Oderda, Simone Vignolo)

Note: Tiri Totali: 20–31; Penalità: 20-20.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento