Hockey IHL, il punto a tre giornate dal termine della seconda fase

Sprint finale, sia nel Master che nel Relegation Round, prima dell’inizio dei play-off di hockey IHL. Scopriamo la situazione dei due raggruppamenti.

Nello scorso week-end è andata in scena la settima giornata dell’Italian Hockey League 2017/18. Con ancora tre turni da disputare, è ancora presto per i verdetti definitivi, soprattutto per le tre posizioni di vertice nel Master Round e per le due squadre che nel Relegation Round accederanno alla post-season. Tuttavia, si possono fare delle interessanti considerazioni.

Partiamo dalle prime sei classificate nella prima fase, che si stanno sfidando nel Master Round. E’ doveroso precisare, per chi non lo sapesse, che tutte avranno modo di partecipare ai play-off. Resta solo da decifrare la posizione finale, per stabilire poi i relativi accoppiamenti. Ebbene, davanti a tutti c’è il Merano con 34 punti, due in più delle dirette inseguitrici Appiano e Milano Rossoblu. Calendario abbastanza agevole quello futuro per i bolzanini, contro Fiemme in casa e Caldaro fuori, ma che probabilmente si giocheranno la prima piazza nello scontro diretto contro i meneghini all’ultima giornata. Quest’ultimi avranno invece un duello contro una concorrente diretta alla penultima, quando al Palagorà arriverà Appiano che li affianca a trentadue punti. Per le altre posizioni, in bilico la quarta e la quinta, che molto probabilmente verranno definite il 22 febbraio, quando si affronteranno Fiemme e Pergine, con i “Sapiens” attualmente avanti due punti.

HOCKEY IHL – MASTER ROUND 7^ giornata

Milano – Pergine 7-0

Fiemme – Caldaro 3-2

Merano – Appiano 3-2

hockey ihl

Nel Relegation Round, Ora e Alleghe viaggiano appaiate a quota 26 punti e sono virtualmente le ultime due qualificate per la post-season. Con nove punti a disposizione, difficile pensare che qualcuna delle altre possa insidiare il duo sopracitato. L’unica che culla ancora qualche speranza è l’Hockey Como, ma per centrare il proprio obiettivo dovrà cercare di vincere sempre, soprattutto in casa dell’Aurora Frogs (già battuta all’andata) giovedì 22 febbraio, nella speranza che nel turno precedente i “Kanguro” siano riusciti a sconfiggere Ora. A quel punto, il doppio confronto diretto portato a casa, premierebbe a parità di punti la banda Malkov. Impossibile invece la rincorsa dei Bandits Varese, che devono colmare ben otto punti.

Analizzando invece l’ultima partita dell’Hockey Como nel derby contro Chiavenna, una buonissima prestazione che ha permesso di portare a casa un prezioso successo per 7-4. Ottimo l’impatto con tre reti nei primi cinque minuti e rotti (Formentini, Guaita e Riccardo Ambrosoli), determinanti per l’esito del match. Infatti, il primo drittel è terminato sul 3-0, mentre gli altri due hanno visto tra le due formazioni l’identico parziale di 2-2. Doppiette tra i padroni di casa di Formentini e Riccardo Ambrosoli, mentre tra gli ospiti di Tava. Domenica nuovo derby, a Casate arriva Varese.

HOCKEY IHL – RELEGATION ROUND 7^ giornata

Como – Chiavenna 7-4

Varese – Alleghe 0-4

Feltre – Ora 4-6

hockey IHL
Una fase di gioco domenica scorsa a Casate

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento