Hcap una passeggiata di salute che fa bene alla classifica

Hcap vince in scioltezza contro il Gotteron. La classifica si muove, decimo posto con alle spalle i campioni del Berna e il Rapperswil.

Ambrì  – La vittoria nel derby di sabato scorso ha dato la giusta serenità a tutto l’ambiente reduce da tre sconfitte consecutive. Ad aiutare anche la settimana priva di match che ha permesso a Cereda e company di preparare al meglio l’incontro di questa sera con il Gotteron. Per l’occasione Conz in porta, Plastino al rientro dall’infortunio e Sabolic in sovrannumero.

Hcap
Conz, buona la sua prova soprattutto in ingresso di secondo periodo

Gara che inizia a ritmi blandi, in poche parole nei primi 5′ non succede praticamente nulla. Poi all’8′ arriva la rete del vantaggio con Zwerger abile  a riprendere un rebound dopo un primo tiro di Dotti che Berra non trattiene. Nonostante la rete il match non decolla, Goi viene punito  per sgambetto ma i leventinesi ne escono indenni.  Solo un tentativo del Friborgo crea qualche problema a Conz ma è Fora prima del fischio della prima sirena ad andare vicino al raddoppio.

Hcap
Flynn abile a ribattere a rete in occasione del 2-0

Il Gotteron entra più determinato sul ghiaccio, lo slot leventinese rimane sotto pressione, Conz più di una volta si fa trovare preparato. Passato il momento delicato, nel giro di due minuti tra il 25′ e il 27′,  i biancoblu prima raddoppiano con Flynn abile anche lui a ribattere a rete dopo una iniziativa di Upshall, poi con Ngoy con un bel tiro dalla distanza.  Ormai l’incontro è nelle mani dei padroni di casa, Zweger manca il quarto punto  prima della rete del Gotteron con Stalberg al 35′ che sorprende Conz aggirandolo e infilandolo da dietro la gabbia.  Ben 2′ in doppia inferiorità numerica vengono gestiti senza patemi dai padroni di casa prima del fischio della seconda sirena.

Annuncio Pubblicitario

Il ritmo cala in ingresso di terzo periodo, poche occasioni  con Rorhbach e D’Agostini, poi passerella fino alla fine. L’Ambrì vince e convince, si schioda dall’ultimo posto in classifica risalendo fino al decimo dietro al Lugano ma davanti  ai campioni del Berna e il Rapperswil. Domami sfida con il Langnau di Ehlers in terra bernese.

Hcap: buona la prova del collettivo di Cereda, con ordine e disciplina ha la meglio su una della squadre più in forma del campionato. La vittoria nel derby ha dato morale e la giusta dose di serenità.

Hcap
A segno anche Ngoy nel 3-0 con un bel tiro al volo

Hc Ambrì Piotta – Hc Friborgo Gotteron: 3-1 (1-0, 2-1, 0-0)
Reti: 6’06” Zwerger (Dotti) 1-0; 24’47” Flynn (Upshall) 2-0; 27’09” Ngoy (Jelovac) 3-0; 35’06” Stalberg (Kamerzin) 3-1.
Hcap: Conz; Fischer, Plastino; Dotti, Fora; Jelovac, Ngoy; Fohrler; Upshall, Flynn, D’Agostini; Zwerger, Müller, Rohrbach; Bianchi, Goi, Trisconi; Egli, Dal Pian, Neuenschwander; Mazzolini.
Penalità: Ambrì 4×2′; Friborgo 1×2′.
Note: Valascia, 4’639 spettatori. Arbitri: Mollard, Laukokari, Fuchs, Betschart.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento