Hcap a fari spenti ma nella giusta direzione voluta da Cereda

hcap

Hcap continua nel suo cammino di crescita: Novotny, Flynn, D’Agostini confermati. Ciaccio, la novità Nattinen con il ritorno a casa di Daniele Grassi.

Ambrì  –  Sono stato mesi condotti a fari spenti dai leventinesi,  con un basso profilo sul mercato e il mantenimento della linea verde voluta da Cereda. La scorsa stagione si era conclusa con la vittoria nel derby alla Corner Corner Arena, che tuttavia non aveva permesso l’accesso ai play-off  causa un pessimo gennaio dove le tossine della Spengler si erano accumulate. Nonostante ciò, l’appuntamento in terra grigionese nel tradizionale torneo natalizio è stato rinnovato anche per quest’anno. Anche in virtù di una prossima stagione sportiva molto particolare: niente promozioni o relegazioni, quindi nessuna pressione sui giovani biancoblu. Così Cereda potrà lavorare con tranquillità e serenità preparando  con i dovuti accorgimenti anche la Spengler.

hcap
I leventinesi tornano alla Spengler Cup di Davos per il secondo anno consecutivo

Sul fronte mercato, non ci sono grosse novità per quanto riguarda gli stranieri; D’Agostini, Flynn e Novotny (fresco di rinnovo almeno fino a dicembre), saranno affiancati dal nuovo arrivato, il finnico Julius Nättinen. Giocatore finlandese di buon livello e con ottimi numeri, reduce da due stagioni con il JYP Jyväskylä, potrà sicuramente dir la sua e fare meglio del non confermato Sabolic. Le vere novità sono invece rappresentate dal ritorno in leventina dopo due stagioni a Berna di Daniele Grassi, mentre a far concorrenza a Conz a difesa della gabbia Damiano Ciaccio, eccentrico portiere dotato di una buona tecnica ma poco continuo. Sostituire Manzato non sarà certo facile, ma Cereda sa toccare le corde giuste  e se le scelte sono cadute su di lui, un valido motivo ci sarà.

hcap
Julius Nättinen, giovane attaccante finlandese con ottimi numeri in dote

Alla lista vanno aggiunti i difensori Zaccheo Dotti e Cedric Hacler, gli attaccanti  Stanislav Horansky e Josselin Dufey.  Ma il mercato non è ancora chiuso, tutto dipenderà anche da quando prenderà il via il campionato. Troppe incertezze, troppe voci sembrano concordare per il 18 settembre, ma nulla di sicuro. Il post Covid sembra di più difficile gestione della fase di lockdown.

Annuncio Pubblicitario

Cereda non si farà certo trovare impreparato, la preparazione è a buon punto così come la pre-season già programmata, serve solo pazienza. Spediti procedono anche i lavori di costruzione della nuova Valascia, impianto quanto mai necessario per la società e per tutto quello che ne ruota intorno. Unico rammarico è l’annullamento del classico appuntamento della presentazione della prima squadra alla Valascia davanti ai propri tifosi.

hcap
Daniele Grassi torna in leventina dopo due stagioni e un titolo nazionale con il Berna

Pre-season dell’Hcap con date e orari delle amichevoli in vista della stagione 2020/2021:

– Sabato 8 agosto, Raiffeisen BiascArena, ore 15.00: HCB Ticino Rockets – HCAP
– Venerdì 14 agosto, Lonza Arena, ore 19.00: EHC Visp – HCAP
– Venerdì 21 agosto, Sursee, ore 19.30: HCAP – EVZ
– Sabato 22 agosto, Sursee, ore 15.00: EHC Kloten – HCAP
– Venerdì 28 agosto, Raiffeisen BiascArena, ore 19.00: HCAP – HC Davos
– Venerdì 4 settembre, Bellinzona, ore 18.30: HCAP – HC Fribourg-Gottéron
– Sabato 5 settembre, SGK Arena, ore 17.45: SC Rapperswil – HCAP
– Martedì 8 settembre, Kleinholz, ore 19.00: EHC Olten – HCAP
– Sabato 12 settembre, Valascia, ore 18.00: HCAP – SC Berna

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento