Hc Chiasso & Swiss Ice Hockey Day: la festa dell’hockey

hc chiasso

Hc Chiasso ha fatto da teatro alla importante manifestazione che raccoglie a sé genitori, bambini, ragazzi e appassionati di hockey. Una festa per tutti.

 

Chiasso – Swiss Ice Hockey Day, la festa dell’hockey su ghiaccio, voluta dalla Federazione Svizzera per avvicinare i giovani a questo sport, per mettere uno fianco dell’altro bambini e ragazzi che già lo praticano con i campioni delle loro squadre preferite. L’Hc Chiasso per quanto sia una piccola realtà è sempre sensibile ad iniziative di questo tipo. E questo grazie a quanti dedicano tempo prezioso nella gestione della società al fine di garantire ai ragazzi la possibilità di applicarsi nel loro sport prediletto.

hc chiasso
Raffaele Sannitz in rappresentanza dell’Hc Lugano

E come ricorrenza vuole, la città ticinese ha fatto da cornice presso la pista del Ghiaccio a questa manifestazione.  L’Hc Chiasso aveva anche ospitato nello scorso dicembre durante il periodo natalizio l’Hcap per una seduta d’allenamento conclusasi in un momento di festa e aggregazione.

hc chiasso
E’ stata la festa per tutti i bambini e ragazzi del settore giovanile dell’Hc Chiasso

Per quanto il tempo sia stato tendenzialmente uggioso, freddo e acqua non sono state di ostacolo alla manifestazione. All’indomani della giornata di campionato, i professionisti approfittando anche della pausa delle nazionali sono accorsi al capezzale dei ragazzi. A rappresentare le compagini di Lega Nazionale A per l’Hc Lugano Raffaele Sannitz, Luca Fazzini e Matteo Romanenghi. Per l’Hc Ambrì Piotta  Misha Moor, Elia Mazzolini, Giacomo Dal Pian, Diego Kostner, Robert Sabolic, Elias Bianchi e Tommaso Goi. In rappresentanza dell’Hc Olten Riccardo Sartori mentre per l’Hc Ladies Lugano Romy Eggimann. 

Annuncio Pubblicitario

hc chiasso
Tommaso Goi uno dei tanti protagonisti della giornata per l’Hc Ambrì Piotta

I bambini dai 5 anni fino ai 15 hanno potuto confrontarsi con il loro beniamini in esercizi di tecnica di bastone e pattinaggio, oltre che in partitelle. A coadiuvare i tecnici del settore giovanile della società rossoblu con il responsabile Stefano Battistini. È stata una festa per tutti anche per i genitori accorsi sugli spalti per vedere i loro ragazzi. Sono giornate che fanno solo che del bene allo sport in generale e al Movimento hockeistico nazionale e locale.

hc chiasso
Briefing prima delle sedute di allenamento

Al termine è stato offerto a tutti i ragazzi un pranzo, la possibilità di fare foto e autografi, il tutto sotto il patrocinio del Presidente Claudio Galfetti, la vice presidente Micaela Colombo e la responsabile del segretariato Simona Bernasconi. Come fondamentale il contributo del responsabile sponsoring, capannone Giorgio Balzaretti che con la sua peculiarità nell’organizzazione ha permesso a tutti di potersi rifocillare in un clima di divertimento e serenità.

hc chiasso
Una delle tante stazioni dove ragazzi e professionisti si sono confrontati

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento