GT Open: team Emil Frey campione con Lamborghini a Monza

GT Open

Erano i favoriti, pronostici confermati. Il team Emil Frey con Altoè e Costa si è laureato campione del GT Open 2019 dopo il round conclusivo monzese.

Arrivati con un bottino di vantaggio sugli altri tre contendenti ancora rimasti in lizza per il titolo, il duo italo-spagnolo si è confermato il più consistente anche in Brianza dopo una stagione eccellente. Ai due sono bastati due quarti posti nelle due gare previste per conquistare l’alloro 2019 con la loro Lamborghini Huracan Gt3. Il momento decisivo del weekend è stato nell’ultimo giro di gara 1 del sabato, quando proprio il giovane Altoè ha passato con una manovra da manuale alla prima variante i diretti rivali per il titolo, Rueda-Saravia con la McLaren del team Teo Martin. Questi ultimi hanno perso un’altra posizione a causa di un contatto, con i punti guadagnati dalla Lamborghini che sono risultati determinanti per la giornata successiva.

GT Open
Marino Sato si avvia verso la vittoria nella prima gara dell’Euroformula Open

Nell’ultima gara domenicale del GT Open, infatti, Altoè-Costa si sono trovati con un solo punto da conquistare per diventare campioni. Facile quindi pronosticare una condotta di gara tutt’altro che azzardata per la vettura #63, cosa prontamente avvenuta nel corso dei 60 minuti di corsa. Specialmente nel secondo stint, Costa è stato calmo dietro alla McLaren #17 e ai compagni di squadra, concludendo nell’ordine dietro all’altra McLaren vincitrice di Kodric-Chaves. In gara 1 era stata invece un’altra doppietta, ma Mercedes, a contraddistinguere il podio. Ramos-Crestani hanno approfittato di una penalità ai danni di Spinelli-Agostini per vincere la prima corsa, con l’Aston Martin #96 a completare il podio.

Altra serie di contorno al GT Open giunta a Monza con il titolo ancora da assegnare è stato il Tcr Europe. Difficile qui per il diretto inseguire, Julien Brichè, scalzare il favorito d’obbligo (considerando il suo gap in classifica ) Josh Files. E sono stati proprio loro due a dividersi le vittorie nelle due entusiasmanti gare dedicate alle vetture turismo. Nella prima il francese ha dato tutto per provare a tenere aperti i discorsi di campionato, conquistando una bella vittoria sfruttando anche la “copertura” del connazionale Comte con la Peugeot 308. A chiudere il podio proprio Files, bravo a rimontare dalla decima casella della griglia. La festa dell’inglese è stata completata da una perentoria vittoria nella gara conclusiva, che ha sancito la definitiva vittoria del campionato. Nulla da fare per Brichè, secondo sotto la bandiera a scacchi davanti ad un positivo Lloyd con la Honda Civic. Buona anche la quinta piazza del miglior italiano in gara, Gianni Morbidelli.

Annuncio Pubblicitario

Nonostante il titolo già assegnato, quelle della Euroformula Open sono state due gare incredibilmente combattute. Dopo una bagarre durata tutti e 16 i giri previsti, quella del sabato ha sancito una clamorosa tripletta giapponese tra mille sorpassi ed accese bagarre. Il già laureato campione Marino Sato è riuscito a prevalere su Teppei Natori e Yuki Tsunoda in una delle gare più belle delle stagioni. E’ stata così anche quella domenicale, almeno fino all’incidente alla seconda di Lesmo che ha coinvolto il figlio del cinque volte iridato nel motomondiale, Jack Doohan. Il giovane australiano ha cappottamento pericolosamente dopo un contatto, costringendo l’intervento dei medici e l’interruzione con regime di safety car per alcuni giri. Con un paio di passaggi rimasti, Liam Lowson è stato bravo a reggere gli attacchi del compagno di colori del vivaio Red Bull, Tsunoda. Podio completato dall’altro nipponico Natori.

GT Open
Josh Files si è laureato campione del Tcr Europe grazie ad una fantastica vittoria in gara 2

Con questo avvincente weekend del GT Open andato in archivio, l’Autodromo di Monza vedrà nuovamente in azione l’Aci Racing Weekend nel prossimo fine settimana.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento