Europei Monaco 2022, due ori e due argenti per il remo lariano

europei monaco 2022
[ethereumads]

Soddisfazioni per il nostro canottaggio agli Europei di Monaco 2022: medaglie per Arianna Noseda, Patrick Rocek, Pietro Ruta e Gabriel Soares.

Canottaggio comasco ancora una volta protagonista in una manifestazione internazionale fra le più importanti. Con il relativo campionato continentale che si è svolto negli ultimi quattro giorni (11-14 agosto) in quel di Monaco di Baviera, sede designata in questa seconda edizione “Multisport” che vede coinvolte altre otto discipline: atletica, beach volley, canoa sprint, ciclismo, ginnastica artistica e triathlon, oltre alle new entry arrampicata sportiva e tennistavolo.

Con lo storico Olympic Regatta Center teatro delle gare remiere. La nazionale azzurra, guidata dal Dt Francesco Cattaneo, si è presentata per l’occasione con 60 atleti (inclusi 6 di pararowing) per un totale di 19 equipaggi. Una spedizione che non è andata affatto male in questi Europei di Monaco 2022, con l’Italia terza nel medagliere dietro a Gran Bretagna e Romania. In tutto sono arrivati 4 ori, 2 argenti e 3 bronzi.

E in quasi la metà di questi c’è stato anche lo zampino di alcuni dei ragazzi del nostro territorio. A partire dal Quattro di Coppia maschile, con l’equipaggio italiano che ha conquistato il quinto titolo continentale consecutivo dal 2007 a oggi, nel quale era presente Patrick Rocek (Canottieri Lario). Gradino più alto del podio sulla medesima imbarcazione anche nel femminile, con Arianna Noseda (Fiamma Rosse) e compagne dominanti davanti alla Germania.

Non un oro ma un comunque fantastico argento per Pietro Ruta (Fiamme Oro), che nel collaudato Doppio Pesi Leggeri insieme a Stefano Oppo (Carabinieri) ha regolato la Svizzera in volata. Stesso piazzamento anche per Gabriel Soares (Marina Militare), brasiliano naturalizzato italiano da anni residente a Bellagio. Ebbene, il 25enne è stato battuto dal solo ellenico Antonios Papakonstantinou nel Singolo Pesi Leggeri maschile.

europei monaco 2022
Pietro “Willy” Ruta, per il comasco ennesima medaglia al collo

Fuori dalla zona medaglie invece l’Otto femminile con il trio Elisa Mondelli, Giorgia Pelacchi e Aisha Rocek, dietro a Romania, Gran Bretagna e Olanda. Aisha Rocek (Carabinieri/Lario), che ha anche conquistato la finale B equivalente al 7° posto assoluto nel Due Senza femminile. Discorso simile per Giorgia Pelacchi (Fiamme Rosse/Lario), che con il Quattro Senza femminile ha ottenuto il 2° posto nella finale B, 8° assoluto. Infine capitolo Pararowing: il Quattro con PR3 misto italiano arrivato quarto dietro a Gran Bretagna, Francia e Germania, figurava Luca Conti (Cr Lago di Pusiano).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento