Ebimotors fa festa a Monza: suo il titolo italiano Gt4

Ebimotors
il massimo della pizza banner

Esiste posto migliore per festeggiare la vittoria in campionato della pista di casa? Domanda del tutto retorica e che Ebimotors si è felicemente posta nel week-end.

In Brianza è infatti andato in scena l’ultimo appuntamento della stagione per quanto riguarda i campionati italiani, e tra questi anche il Campionato Italiano Gran Turismo. Una serie nella quale i colori comaschi sono stati tenuti alti per tutta l’annata (ed in particolar modo a Monza) da Ebimotors, al via con delle Porsche Cayman Gt4 che hanno regalato parecchie soddisfazioni alla compagine di Cermenate. Giunti nella gara di casa con la leadership del campionato di classe, Simone Riccitelli e Sabino De Castro hanno coronato al meglio una stagione 2019 con la conquista del titolo già nella prima gara del sabato, contraddistinta dalla pioggia e da due regimi di safety car. Grazie ad una condotta astuta, coadiuvata da una strategia abile del muretto – che ha ritardato la sosta di un giro – il giovane equipaggio è riuscito a chiudere al secondo posto dietro alla vettura gemella di Autorlando condotta da Ghezzi-Camathias. Un risultato che, considerando il settimo posto dei diretti rivali Fascicolo-Guerra, è stato sinonimo di titolo già nella prima serata di sabato.

Ebimotors
Riccitelli-De Castro fanno festa sul podio di Monza dopo la conquista del titolo Gt4

La ciliegina sulla torta è poi arrivata nella successiva e conclusiva gara di domenica, dove a contribuire alla festa ci ha pensato anche il secondo equipaggio della squadra comasca. Gianluigi Piccioli ed il promettente Riccardo Pera hanno infatti messo la loro firma sull’ultima gara dell’anno grazie ad uno stint sontuoso del pilota toscano. Già impegnato nel mondiale endurance, il diciannovenne è salito in cattedra dopo il cambio pilota recuperando ben cinque posizioni, concludendo proprio davanti alla vettura gemella di Riccitelli-De Castro. Una doppietta che più dolce di così non poteva essere, e che ha sancito la superiorità di classe del team Ebimotors. A chiudere il podio è stata la Mercedes di Magnoni-Garbelli.

Ebimotors
Nell’assoluta sono stati Rovera-Agostini a far loro il titolo con la Mercedes di Antonelli

Con la chiusura del campionato Gt Sprint 2019, la classifica di classe recita quindi il giovanissimo Riccitelli campione con De Castro a quota 105 punti, 16 in più della Bmw M4 di Fascicolo-Guerra. L’altro pilota di Ebimotors, Piccioli, si è fermato invece alla quarta piazza con 61 lunghezze mentre Pera, che ha corso solo i round conclusivi, ha dato il suo prezioso contributo collezionando 32 punti.

Annuncio Pubblicitario

Per il pilota toscano ci saranno ancora diversi impegni, tra la conclusione dell’European Le Mans Series questo fine settimana a Portimao e del mondiale Endurance. Un percorso che, chissà, potrà intraprendere anche il sedicenne Riccitelli, che ha già messo in bacheca il suo primo trofeo di una carriera che sembra promettere davvero bene.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento