Chituru Ali conferma le sue potenzialità: a Rieti in scia a Tortu

chituru ali

Dopo il record U23 sui 150 metri piani, il comasco Chituru Ali si mette in mostra anche al Meeting di Rieti, finendo vicino a Filippo Tortu sui 100 metri.

E’ sicuramente il personaggio del momento per quanto riguarda lo sport lariano, che prova a ripartire dopo mesi senza manifestazioni ufficiali per le note problematiche collegate all’emergenza Coronavirus. L’atletica locale può certamente sorridere grazie a questo ragazzone di 198 cm per 98 kg, nato a Como il 6 aprile di 21 anni fa. Madre natura gli ha regalato notevoli qualità fisiche, lui le sta sfruttando appieno per farsi strada all’interno del panorama nazionale e non solo.

Chituru Ali cresce sportivamente nell’Us Albatese. Nel 2019 arriva il primo grande successo, conquistando a Rieti il titolo di campione italiano Under 23 sui 110 metri ostacoli, con il tempo di 13″97. Nel luglio successivo partecipa ai campionati Europei di categoria in Svezia, riuscendo a migliorare leggermente la sua performance di due centesimi e sfiorando l’accesso alla finale.

chituru ali
La pista d’atletica di Rieti dello Stadio Raul Guidobaldi 

Nel febbraio di quest’anno arriva anche la medaglia d’argento agli Assoluti Italiani sui 60 metri ostacoli con il crono di 7″88, venendo beffato soltanto dal campione in carica Mattia Montini. Nel frattempo è già passato a difendere i colori del Cus Insubria, sotto l’attenta guida dell’allenatore Daniele Parrilli. Poi l’arrivo del lock-down, che oltre a imporre un provvisorio stop delle gare, porta Ali e Parrilli a rivalutare diverse situazioni.

Annuncio Pubblicitario

Nasce così l’intenzione di sviluppare le qualità del giovane atleta anche sulle gare in piano. Chituru Ali diventa protagonista di un exploit al “Test Match” di Milano del 26 giugno, quando oltre a stravincere nei 150 metri davanti a Fausto Desalu e a Federico Cattaneo, riesce a polverizzare il precedente record U23 detenuto da Simone Tanzilli. L’albatese ferma infatti il cronometro sul tempo di 15″38 (vento +1.0).

Non pago di questa ottima prestazione, Ali si è presentato nello scorso week-end al noto Meeting di Rieti per misurare le proprie capacità anche sui 100 metri piani. E ancora una volta le risposte sono state molto positive, non sfigurando di fronte al n°1 della velocità italiana Filippo Tortu. Batteria chiusa al secondo posto dietro proprio a quest’ultimo con il tempo di 10″41, mentre nella finale si è dovuto “accontentare” della terza piazza dietro al ghanese Safo-Antwi (autore di un 10″29) e allo stesso brianzolo (10″31 per lui), peggiorando di soli tre centesimi la prestazione di un paio d’ore prima.

chituru ali
Filippo Tortu (Fiamme Gialle), avversario di livello per Chituru Ali

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento