Challenger Como 2022, due settimane all’edizione n° 16

challenger como
[ethereumads]

Scatterà lunedì 29 agosto il Challenger di Como 2022, che nel frattempo ha conosciuto i suoi iscritti. Franco Agamenone testa di serie n°1.

Con la chiusura delle iscrizioni nello scorso week-end, è iniziato ufficialmente il countdown verso il prestigioso torneo organizzato dal Tennis Como. Un appuntamento oramai classico quello che si svolge annualmente a partire dal 2006 sui campi in terra rossa di Villa Olmo, che ha conosciuto nel 2020 l’unica eccezione dovuta all’emergenza sanitaria sorta alcuni mesi prima.

Una manifestazione di caratura internazionale, in cui spesso e volentieri sono stati i giocatori stranieri a imporsi. Infatti, nelle precedenti quindici edizioni, soltanto Simone Boselli nel 2006 e più recentemente Salvatore Caruso nel 2018, sono riusciti a far sventolare la bandiera tricolore in riva al Lario. Ottima invece la tradizione della racchetta argentina, con i successi firmati da Maximo Gonzalez e Diego Junqueira (rispettivamente nel 2007 e 2008), nonché da Facundo Mena e Juan Manuel Cerundolo nelle ultime due volte.

E sarà proprio un argentino di nascita ma italiano d’adozione il tennista da battere a partire dal prossimo 29 agosto. Dovrebbe infatti spettare a Franco Agamenone la testa di serie n°1. Con il classe ’93 che recentemente è riuscito a scalare il ranking Atp fino all’attuale 111^ piazza, grazie alla semifinale raggiunta a Umago (Croazia) prima di venir battuto da quel “enfant prodige” chiamato Jannik Sinner.

Potenzialmente folta la pattuglia di giocatori del nostro paese, con altri dodici che potrebbero finire nel cosiddetto “main draw”. Gran parte dei quali già transitati da queste parti. Fra di essi spicca sicuramente Stefano Travaglia, trentenne dai buoni trascorsi ma ora solamente 187° al mondo. O come Marco Cecchinato, due volte finalista a Como e capace di arrivare anche fra i primi venti, prima di ritrovarsi all’attuale 136° posto. Presenti anche il già citato Salvatore Caruso e Gian Marco Moroni, quest’ultimo battuto da Cerundolo all’atto conclusivo nel 2021. Da monitorare anche alcuni giovanissimi come Matteo Arnaldi, Francesco Passaro e Giulio Zeppieri, Accederà direttamente nel tabellone principale anche il canturino Andrea Arnaboldi.

challenger como 2022
Gian Marco Moroni, finalista un anno fa

Una lista che, va ricordato, è tuttavia provvisoria come ogni anno. Poiché parallelamente si svolgeranno come sempre gli Us Open, in programma dal 29 agosto fino l’11 settembre. Chi infatti è iscritto in quel di Como ma riuscisse ad avanzare nelle qualificazioni del torneo a stelle e strisce, non si presenterà sul Lario.  A far da concorrenza al Challenger di Como 2022, quest’anno con un montepremi di 45.730 Euro, ci sarà anche il Rafa Nadal di Maiorca.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento