Canottieri Lario riapre la sede all’insegna del rinnovamento

canottieri lario

Dopo mesi di lockdown, la Canottieri Lario è finalmente pronta a riaprire i battenti. Nel frattempo numerosi suoi atleti hanno ripreso ad allenarsi.

Torna a splendere il sole sul Lago di Como. L’inverno è ormai alle spalle (sia in senso figurato che per quanto concerne la stagionalità) e l’estate chiama, così uno dei suoi circoli storici è pronto a tornare ad accogliere soci, atleti e clientela. Era il 24 febbraio quando la Canottieri Lario fu costretta a chiudere la sua sede per la nota emergenza sanitaria legata al Coronavirus, rimandando inoltre a data da destinarsi anche l’assemblea che si sarebbe dovuta svolgere tre giorni più tardi.

Questa settimana la struttura tornerà a vivere. Stasera, se non ci saranno intoppi, ci sarà la firma del protocollo, in modo da poter riaprire già da domani il ristorante. Poi nel fine settimana si procederà con la parziale riapertura del resto della sede, che potrà giovare dei lavori di ristrutturazione iniziati a marzo 2019. Una cifra non indifferente quella sostenuta dalla società nerostellata, per un importo complessivo pari a 300.000 Euro.

canottieri lario
Leo Bernasconi, presidente della Canottieri Lario

Una spesa che si è resa necessaria per poter mettere in sicurezza gli ambienti sportivi e ricreativi, che nel frattempo sono stati anche adeguati alle recenti misure anti Covid. Contestualmente si è reso necessario ampliare gli spazi a disposizione dei tavoli al ristorante, mentre i macchinari della palestra sono scesi da 47 a 26. Per l’ingresso in piscina bisognerà ovviamente seguire le nuove linee guida, che prevedono un massimo di sette persone contemporaneamente e separate dalle relative corsie.

Annuncio Pubblicitario

Per quanto riguarda il discorso sportivo, gran parte degli atleti hanno ripreso ad allenarsi. Gli olimpionici da tempo si allenano presso il Lago di Pusiano agli ordini di Danilo Fraquelli, allenatore anche della nazionale femminile olimpica. Successivamente è toccato agli atleti di interesse nazionale, mentre settimana scorsa il via libera è stato dato alla categoria Ragazzi. Infine, settimana prossima potranno riprendere anche Cadetti e Allievi.

Una stagione che era partita decisamente bene per la Canottieri Lario, con la conquista di due titoli italiani a fine gennaio nella rassegna sul Canale dei Navicelli a Pisa. A conquistare il gradino più alto del podio ci pensarono Nicolas Castelnovo, Ivan Galimberti, Patrick Rocek e Jacopo Frigerio nel quattro senza uomini Under23, mentre Caterina Di Fonzo, Serena Mossi, Carolina Vanini e Ilaria Compagnoni si imposero nel quattro senza donne Senior. Quest’ultima è riuscita anche, nel recente weekend, ad arrivare terza nell’Italian Coop&Garofalo “Home Race” 30′ Indoor Timelapse, una competizione al remoergometro che ha coinvolto circa 600 atleti di tutta Italia. Secondo posto invece per Serena Mossi nella categoria Junior.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento