Campionati Italiani Indoor parlano comasco: Ali d’oro nei 60m

campionati italiani indoor
[ethereumads]

Grande prestazione per l’albatese Chituru Ali nei Campionati Italiani Indoor, messi in fila tutti nonostante la lunga inattività alle spalle.

Ventisei titoli, equamente suddivisi fra uomini e donne. Era questo il bottino in palio nella due giorni (17 e 18 febbraio) dello scorso week-end al PalaCasali di Ancona, struttura individuata per ospitare la 55^ edizione dei Campionati Italiani Assoluti di Atletica Leggera Indoor. Una manifestazione alla quale vedeva al via anche quattro atleti lariani e uno di questi è riuscito a cucirsi il tricolore addosso, diventando dunque il più forte della sua specialità.

Stiamo parlando di Chituru Ali, classe 1999 tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle. Dopo aver vinto la batteria n°1 con il tempo di 6″67 davanti a Mame Moussa Ndiaye (Atl.Pianura Bergamasca), l’albatese è riuscito ad abbassare di dieci centesimi il crono precedente, chiudendo davanti nientemeno che al campione europeo in carica Samuele Ceccarelli (Gs Fiamme Oro) e a Marco Ricci (Cs Esercito). Il tutto nonostante un’uscita dai blocchi non ottimale in corsia cinque.

Il 6″57 fatto registrare gli permette di stabilire il proprio primato personale sulla distanza, che era di 6″61 e di qualificarsi ai Mondiali Indoor che si terranno a Glasgow (Scozia) fra due settimane (1-3 marzo). Nonché di far registrare la nona prestazione italiana migliore di sempre. Un exploit per nulla scontato quello sfornato dal 25enne, che aveva ripreso a gareggiare soltanto lo scorso 27 gennaio all’Orlen Cup di Lodz (Polonia) dopo essere stato costretto ai box praticamente un anno per problemi fisici.

campionati italiani indoor
Esultanza per Chituru Ali al termine della finale nei 60m ai Campionati Italiani Indoor

Prima della tappa polacca, infatti, la sua ultima gara era datata 4 febbraio 2023 quando corse al Meeting de l’Eure a Val De Reuil (Francia). Qualche mese prima, invece, fece parlare di sé quando raggiunse la finale dei 100 metri ai Campionati Europei 2022 a Monaco di Baviera (Germania), concludendola all’ottavo posto in 10″12. Ora, a detta del suo allenatore Claudio Licciardello, l’obiettivo è quello di scendere sui 10″ netti per poter così strappare il pass per le Olimpiadi di Parigi.

Chituru  Ali però non è stato il solo comasco presente ai Campionati Italiani Indoor. Sempre nella stessa specialità, ma al femminile, si è presentata Gaia Pedreschi. La manifestazione della tesserata per l’Atletica Brescia 1950 si è fermata alla batteria n°3, chiusa in sesta posizione (diciottesima totale) in 7″59. Un tempo che in ogni caso le ha permesso di eguagliare il proprio personale. E sempre a difendere i colori della società bresciana ci hanno pensato anche Silvia e Francesca Meletto nella staffetta 4×2, quarte e finite giù dal podio insieme a Michelle Mangiapane e Alexandra Amici per 4″52.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento